24 Ottobre 2022

Abitudini green amiche dell’ambiente: come creare la tua green routine

Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, non c’è niente di meglio che iniziare e proseguire la giornata a colpi di green routine! Scopriamo insieme come.

Crea la tua green routine per tutti i giorni

Al suono della sveglia

Primo step giù dal letto: una doccia calda per ricaricare le pile, ma senza sprecare! Un buon alleato è il riduttore di flusso che, applicato al rubinetto, frantuma l’acqua in particelle piccolissime e le miscela all’aria, aiutando a risparmiare fino al 50% della portata idrica. E lo shampoo?  Un solo lavaggio prolungato, anziché due, e con una texture solida

Dopo la colazione

green routine al mattino spazzolino bambù

Ultimo goccio di caffè e via a ritoccare la piega con spazzole e pettini in legno naturale. Per gli accessori, invece, cerca tra gli scaffali degli shop online quelli in bio-plastica a base di amido di mais e grano: si decompongono più rapidamente ma sono belli e resistenti

Poi di corsa a lavarsi i denti! I classici spazzolini, pari all’1% di tutta la plastica che inquina gli oceani, sono tra i prodotti più consumati di sempre e, cambiati ogni 3-4 mesi, non possono essere riciclati. L’alternativa? Lo spazzolino biodegradabile e  100% ecosostenibile in bambù

E per il make-up? In  ogni profumeria è ormai possibile trovare un’ampia gamma di pack ricaricabili: così, risparmiando, è possibile evitare di buttare l’astuccio di rossetti, blush e ciprie.

In ufficio

inci cosmetici naturali cura green routine

Una beauty spesa green può essere davvero impegnativa e prima di mettere un prodotto nel carrello, è buona regola leggere attentamente l’INCI, la lista degli ingredienti.

Solitamente un elenco molto lungo sottintende conservanti e sostanze inutili. Meglio allora orientarsi su formule clean ed essenziali, con la maggioranza di sostanze attive di origine naturale (sono riportate con il nome in latino).

Attenzione anche alla scelta del bagnodoccia: i tensioattivi, che utilizzati per creare la schiuma, sono altamente inquinanti. La soluzione? Prodotti biodegradabili che, per legge, hanno tensioattivi di origine vegetale, per esempio quelli ricavati dall’olio di cocco (cocamidopropyl betaine), dalla canna da zucchero (sodium cocoyl glutammate), dal grano o da altri vegetali ricchi di grassi e quasi totalmente biodegradabili.

Prima di andare a dormire

beauty routine serale naturale

La skincare serale è il cuore pulsante di ogni beauty routine che si rispetti: un momento solo nostro, dedicato alla nostra pelle e a prenderci cura delle nostre unicità.

Dischetti riutilizzabili in cotone e panni in microfibra possono diventare i tuoi nuovi migliori amici: bagnati con acqua tiepida eliminano tutte le impurità e i residui del detergente, operano un leggero e delicato scrub e riescono ad eliminare persino le ultime tracce di mascara

Dopo qualche uso basta mettere tutto in lavatrice e tornano come nuovi, pronti per essere riutilizzati centinaia di volte (e comodi anche da portare sempre con sé).

La tua nuova green routine inizia oggi

Questi sono solo alcuni dei semplici e piccoli gesti che possiamo compiere per tutelare noi stesse e il pianeta in cui viviamo. Piccoli passi verso una sempre maggiore consapevolezza della bellezza: la nostra e quella della natura. Tantissime anche le aziende a compiere progressi nel campo della cosmetica green.

Basti pensare alla cosiddetta tendenza dell’upcycling, o circular beauty, che contribuisce alla tutela del pianeta, all’economia circolare e all’ecologia industriale con un approccio “zero waste” e zero rifiuti, attraverso la formulazione di cosmetici con principi attivi ricavati da scarti di frutta e verdura (grandi alleati anche della tua pelle). 

Domani è un altro giorno, diceva Rossella O’ Hara: cominciamo insieme una vita green?

 

Naturalmente skin care: 5 scarti alimentari alleati della tua pelle

Gli scarti di alcuni cibi possono trasformarsi in ingredienti protagonisti di trattamenti cosmetici pazzeschi. Ne abbiamo selezionati cinque: scopri come dar  loro una seconda vita e rendere gli scarti alimentari i migliori amici della tua pelle!

15 Giugno 2022