6 Maggio 2021 /Luca Conti

3 bevande per il tuo benessere quotidiano

Una dieta sana richiede una corretta idratazione. Il benessere quotidiano ha bisogno di un’alimentazione sana, meglio se a base vegetale e integrale, con un regolare esercizio fisico e un apporto di liquidi adeguato per svolgere correttamente tutti i processi metabolici, compresi quelli legati allo smaltimento di tossine e radicali liberi.

Una dieta sana richiede una corretta idratazione. Il benessere quotidiano ha bisogno di un’alimentazione sana, meglio se a base vegetale e integrale, con un regolare esercizio fisico e un apporto di liquidi adeguato per svolgere correttamente tutti i processi metabolici, compresi quelli legati allo smaltimento di tossine e radicali liberi. Ci sono evidenze scientifiche che indicano come il non bere abbastanza possa essere associato a calcoli renali, cancro alla vescica e al colon, costipazione, carie e infezioni alle vie urinarie

Tra le bevande ideali per il benessere quotidiano, l’acqua è il punto di partenza. A questa aggiungiamo due suggerimenti per fare il pieno di antiossidanti nel corso di tutta la giornata.

3 bevande per idratarsi e fare il pieno di antiossidanti

acqua idratazione benessere quotidiano benefici bere
3 bevande per il tuo benessere quotidiano

L’acqua: controllata e filtrata

L’acqua, sul piano della ricerca scientifica, è sempre stata sottostimata nei suoi effetti positivi sulla salute. Molto spesso poi, le poche ricerche che vengono svolte sono finanziate dall’industria dell’acqua in bottiglia. 

Quanti bicchieri d’acqua bere ogni giorno?

Forse non sai che il detto “bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giornonon ha una gran ricerca scientifica alle spalle. L’idea infatti risale a una raccomandazione contenuta in un documento del 1921 dove si notava come l’uomo espellesse, tra urina e sudore, il 3% del peso corporeo, che corrisponde a 8 bicchieri d’acqua al giorno. Una ricerca, che ha coinvolto 20000 uomini e donne (Adventist Health Study) ha mostrato come bere 5 o più bicchieri d’acqua riduce della metà il rischio di malattie cardiocircolatorie, rispetto a chi beve uno o massimo 2 bicchieri al giorno. La riduzione del rischio sembra sia associata alla minor viscosità del flusso sanguigno, grazie alla maggiore quantità di acqua in circolazione.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) consiglia di bere da 2 a 2,7 litri d’acqua al giorno per le donne e da 2,5 a 3,7 litri d’acqua al giorno per gli uomini. L’acqua in questo caso è considerata come apporto totale, inclusa quella contenuta negli alimenti, non soltanto nelle bevande. Se escludiamo l’apporto dei cibi, restano per le donne da 1 a 1,7 litri al giorno e per gli uomini da 1,5 a 2,7 litri al giorno, considerando un’attività fisica moderata a temperature non estreme. Se la temperatura dell’ambiente aumenta, la sudorazione sale ed è necessario integrare liquidi in maggiore quantità.

Quale acqua bere?

 In molte parti d’Italia non è necessario bere acqua in bottiglia, perché l’acqua del servizio idrico locale proviene da ottime fonti, che spesso sono comparabili, se non le stesse, che vengono poi imbottigliate e vendute, con un costo ambientale non indifferente. Un’accortezza può essere di utilizzare una caraffa con filtro, con la quale filtrare l’acqua che esce dal rubinetto. In questo caso si possono abbattere le acque più dure, riducendo notevolmente la quantità di calcio e altre sostanze che ne alterano il gusto, come il cloro. 

Molti servizi locali offrono anche punti sul territorio dove riempire in automatico, 24 ore al giorno, bottiglie (di vetro) da portare a casa, in cambio di un contributo che non supera i 10 centesimi al litro, applicando filtri analoghi a quelli delle caraffe. In quest’ultimo caso, per qualche centesimo in più, si trova anche l’acqua addizionata di anidride carbonica, per farsi da soli l’acqua frizzante.

tè verde benefici antiossidanti sistema immunitario
3 bevande per il tuo benessere quotidiano

Tè verde

Tra tutte le bevande che puoi scegliere, quella che contiene meraviglie. Le evidenze scientifiche sui benefici del tè verde sono ormai numerose. Gli operatori sanitari che consumano abitualmente tè verde si ammalano di influenza tre volte meno rispetto a chi non ne consuma affatto. Un altro studio effettuato sugli ospiti di RSA, ha mostrato come il solo fare gargarismi con il tè verde, invece che con la semplice acqua, riduca il rischio di infezione per l’influenza stagionale di 7-8 volte. La ragione è che il tè verde e le catechine in esso contenute sembrano generare un effetto positivo sul sistema immunitario, incrementando l’attività delle cellule T (o linfociti T), che costituiscono la prima linea di difesa dell’organismo contro le infezioni. Ulteriori ricerche hanno mostrato come bere 6 tazze di tè al giorno faccia salire fino a 15 volte l’interferone solo dopo una settimana di consumo. I cibi sani, come il tè, i funghi, le mele, hanno mostrato di tenere in allerta le cellule T, così da rispondere più efficacemente contro le infezioni microbiche e forse anche i tumori. 

Non ci dovrebbe sorprendere che questo accada con il tè verde che, di fatto, è una infusione vegetale. In pratica si tratta di bere un estratto di una verdura a foglia verde, con tutti i benefici del caso, come l’elevato contenuto di antiossidanti.

Un’avvertenza doverosa a cui attenersi, per i grandi bevitori di tè verde, è di fare attenzione all’orario del consumo. Il tè verde interferisce con l’assorbimento del ferro ed è quindi consigliato assumerlo almeno un’ora prima o un’ora dopo i pasti, così da non avere problemi.

karkadè carcadè antiossidanti infuso fiori di ibisco bevande salutari idratazione
3 bevande per il tuo benessere quotidiano

Karkadè

Il karkadè, infuso ottenuto dai petali essiccati dei fiori dell’ibisco, è risultato al primo posto tra i cibi con il più alto contenuto di antiossidanti. I suoi benefici si possono ottenere tutto l’anno perché l’infuso è ottimo sia come bevanda calda in autunno e inverno, sia come bevanda fresca in primavera ed estate

Come per tutti gli infusi più comuni, per prepararlo basta un cucchiaio di petali essiccati da infondere in acqua bollente per 5 minuti, oppure nella stagione calda puoi tenerlo in infusione in una bottiglia in frigorifero tutta la notte. Il giorno dopo potrai goderne la freschezza e l’aroma per tutta la giornata e non dimenticare di rimettere una nuova infusione in frigo la sera prima di andare a dormire. Per bilanciare il sapore leggermente aspro del karkadè, potete aggiungere qualche goccia di limone e delle foglie di menta per aumentarne il potere rinfrescante.

Per concludere

Queste erano 3 bevande per il tuo benessere quotidiano, che ti aiuteranno a mantenere l’idratazione e fare il pieno di antiossidanti. Per stare bene più a lungo, scopri anche il segreto della longevità: tra alimentazione e stile di vita sano.

L’importanza della colazione in una dieta sana

La colazione è un pasto di primaria importanza nella tua dieta quotidiana. Un caffè al volo e un croissant al bar non bastano. Per cominciare la giornata col massimo dell'energia serve fare il pieno di carboidrati e di proteine. La giornata scorrerà più lieve e mantenere sane abitudini alimentari sarà più facile.

17 Giugno 2021 / Luca Conti

Come migliorare la tua salute mentale con l'alimentazione

La salute mentale influenza la salute fisica. Per questo è importante prendersene cura. La buona notizia è che anche l’alimentazione può aiutare a migliorare la salute mentale. Vediamo concretamente come.

10 Giugno 2021 / Luca Conti

3 alimenti per migliorare le tue performance sportive

Le performance sportive sono influenzate dal regime alimentare: ogni serio sportivo lo sa bene. Come ottimizzare la dieta con qualche alimento che può darci una marcia in più quando ne abbiamo bisogno, per dare il massimo o per recuperare lo sforzo fisico più rapidamente? Ecco tre alimenti che possono aiutarti a superare i tuoi limiti e vivere lo sport con più vigore, così da migliorare le tue performance sportive.

3 Giugno 2021 / Luca Conti