Strudel ai semi di papavero ripieno di scarola, pinoli e uvetta

Ingredienti per 8-10 persone

Ingredienti

180 g di farina integrale

80 g di acqua

70 g di farina di grano saraceno

55 g di olio di semi

2 panetti di tempeh

1 cespo di scarola

50 g di pinoli

50 g di uvetta

Olio evo q.b.

Sale q.b

Peperoncino secco q.b.

Semi di papavero q.b.

Esecuzione

Per la pasta, mescolate le farine con l’olio di semi, un pizzico di sale e un cucchiaio di semi di papavero e lavorate energicamente fino a formare un panetto liscio e omogeneo. Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti circa e, nel frattempo, dedicatevi al ripieno.

In una padella con un filo d’olio saltate a fuoco vivace la scarola pulita e tagliata a pezzi, assieme ai pinoli e all’uvetta. Unite anche il tempeh tritato grossolanamente, cuocete per 10 minuti circa e trasferite il composto in una ciotola per farlo raffreddare.

Stendete l’impasto in una sfoglia sottile, farcitelo con il ripieno di verdura e richiudetelo arrotolando su sé stesso. Fate dei piccoli tagliati in superficie, spennellate con dell’olio, cospargete di semi di papavero e cuocete in forno stativo preriscaldato a 180°C 25-30 minuti.

Lo strudel sarà pronto quando risulterà ben cotto alla base e bello dorato all’esterno.

Lasciatelo intiepidire e servitelo.